Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Varallo firme in piazza per entrare nei “luoghi del cuore”
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Varallo firme in piazza per entrare nei “luoghi del cuore”

L'amministrazione si è mobilitata per il Palazzo dei Musei.

Varallo firme

Varallo firme per Palazzo dei musei: l’obiettivo è quello di inserirlo fra “I Luoghi del Cuore” del Fai.

Varallo firme per il Palazzo

In piazza per la cultura e l’arte. Martedì 11, durante il mercato di Varallo, è iniziata la raccolta firme per far entrare Palazzo dei musei tra “I Luoghi del Cuore” del Fai. E per convincere il maggior numero possibile di cittadini, in piazza Vittorio Emanuele è scesa in campo anche l’amministrazione cittadina, con il sindaco Eraldo Botta, il suo vice Pietro Bondetti e l’assessore Enrica Poletti dietro al banchetto. Il Fondo Ambiente Italiano attraverso una campagna nazionale promossa con Intesa Sanpaolo promuove un censimento biennale dei luoghi da non dimenticare, al termine del quel sostiene una selezione dei progetti promossi dai territori a favore dei luoghi che hanno raggiunto una soglia minima di 2mila firme.

Riscontro soddisfacente

Sarà possibile esprimere il proprio voto fino al 15 dicembre. La delegazione della Valsesia del Fai ha scelto di candidare l’ente varallese dedicandogli il proprio voto così da farlo salire in classifica e conta sul contributo in termini di firme dei valsesiani e di chi ama questo luogo. «Siamo soddisfatti – commenta Botta – del riscontro ottenuto sia da parte dei cittadini sia dai tanti turisti che hanno scelto di trascorrere le vacanze in Valle. A tutti coloro che non lo hanno ancora fatto rilancio l’appello a venire a firmare. Tutti insieme dobbiamo impegnarci per raggiungere il numero di firme necessario perché Palazzo dei Musei, sede della Pinacoteca e del Museo di Scienze Naturali, possa ricevere questo riconoscimento».

Come firmare

Chi non può andare a firmare al mercato può farlo anche online, sul sito del Fai, oppure recandosi nei numerosi punti di raccolta: all’interno di Palazzo dei Musei, della Biblioteca Civica di Varallo, nella sede dell’Atl di Varallo e del punto Fai di Borgosesia in viale Fassò, 22 oltre che in alcune attività commerciali di Varallo.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *