Seguici su

Attualità

Variante Serravalle tra i progetti da finanziare nel Pnrr

Pubblicato

il

Circonvallazione da 40 milioni

Variante Serravalle da inserire tra le opere strategiche che verranno finanziate nell’ambito del Piano nazionale di rinascita e resilienza: l’obiettivo sul territorio.

Variante Serravalle

Inserire la tangenziale di Serravalle tra le opere strategiche che verranno finanziate nell’ambito del Piano nazionale di rinascita e resilienza (Pnrr). È uno degli obiettivi fissati l’altro giorno in un incontro tra il deputato Paolo Tiramani, il presidente della Provincia di Vercelli Eraldo Botta, il vice ministro per lo sviluppo economico Gilberto Pichetto e il capo struttura Anas per la Regione Piemonte, ing. Angelo Gemelli. Presenti anche l’assessore alla viabilità della Provincia di Vercelli, Massimo Camandona, e l’ingegnere Marco Acerbo, dirigente della viabilità in Provincia. Insomma, già da questo elenco si capisce che il tema è la viabilità.

L’incontro

«Abbiamo organizzato questa conferenza online per mettere a punto un cronoprogramma condiviso – conferma Tiramani, sindaco di Borgosesia – che permetta al nostro territorio di centrare due obiettivi di primaria importanza per lo sviluppo della nostra area: entro l’anno dobbiamo avere l’aggiudicazione dell’appalto integrato per la realizzazione della Pedemontana, e intanto garantirci l’inserimento di tre opere strategiche per la provincia di Vercelli nel quadro delle opere nazionali da finanziare con i fondi che verranno presto erogati nell’ambito del Pnrr. Sto parlando della variante di Serravalle, della tangenziale di Saluggia ed del collegamento tra Vercelli e Novara».

I progetti

Nei prossimi giorni l’assessore alla viabilità della Provincia di Vercelli, Camandona, incontrerà invece l’Assessore Regionale alla Viabilità, Marco Gabusi, per discutere della calendarizzazione delle azioni volte alla realizzazione della Vercelli-Novara (già in parte finanziata) oltre che degli altri due progetti strategici della provincia di Vercelli, la variante di Serravalle e la tangenziale di Saluggia. Per quanto riguarda la Valsesia, la variante di Serravalle è un tracciato che vuole garantire un collegamento veloce tra Vintebbio e Bornate, passando tra il centro urbano e le colline.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *