Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Villa del Bosco apre due weekend di festa estiva
Attualità Gattinara e Vercellese -

Villa del Bosco apre due weekend di festa estiva

Per ogni serata un piatto diverso come specialità e un ricco menù da cui scegliere. Si inizia venerdì con il concerto dei Nats

Villa del Bosco apre due weekend di festa estiva.  Si inizia domani sino a domenica e si prosegue dal 9 all’11 agosto.

Villa del Bosco apre due weekend di festa estiva

A proporre l’evento l’associazione sportiva Villa del Bosco in occasione della patronale di San Lorenzo organizzata con il patrocinio del Comune. Si inizia domani con la specialità culinaria a base di spaghetti di mare e fritto misto e musica dei Nats, sabato 3 agosto pappardelle al ragù di cinghiale con Dj Night a far ballare giovani e non solo. Poi domenica 4 agosto grigliata di pesce ed esibizione degli Echo the group. Gli appuntamenti riprendono venerdì 9 agosto toro allo spiedo e Danielmas in concerto. Sabato 10 agosto paella e Dj Night, infine domenica 11 fritto misto di pesce e fiesta latina.

LEGGI ANCHFesta Guardella da record: 50 anni e non sentirli

Tutte le sere ci sarà comunque un ricco menù tra affettato misto, tomini, vitello tonnato, crespelle, agnolotti, arrosto di vitello, braciola, hamburger, peperoni, trippa in umido, peperoni in bagna cauda, prosciutto alla griglia, salamini, formaggio, patatine fritte. A disposizione anche il menù di San Lorenzo comprende hamburger, patatine e bibita. Insomma c’è davvero l’imbarazzo della scelta per poter trascorrere una serata all’insegna del divertimento e della buona cucina in una delle location più belle nel periodo estivo tra Biellese e Valsesia. Inoltre tutte le sere la festa proporrà il “Mojito bar” con aperitivi, cocktail e tanto altro. Per sei serate, dunque, i partecipanti potranno vivere qualche ora all’insegna della buona cucina, del divertimento e della musica, i classici ingredienti della “Festa a Villa”. Nella sua lunga storia la sagra ha saputo coinvolgere un sempre maggior numero di persone, provenienti non solo dai paesi limitrofi, ma anche dalla Valsesia e dintorni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente