Cronaca Fuori zona -

Aggredita e uccisa dal proprio cane: tragedia per una 63enne

La donna è stata trovata riversa nel proprio sangue con varie ferite.

Aggredita e uccisa dal proprio cane: tragedia per una 63enne. La donna è stata trovata riversa nel proprio sangue con varie ferite.

Aggredita e uccisa dal proprio cane: tragedia per una 63enne

L’hanno trovata riversa nel proprio sangue, con un evidente morso alla nuca. Lorenza Pioletti, una donna di 64 anni che viveva a Pieve Vergonte, nel Vco, è stata uccisa dal suo english staffordshire bull terrier, un animale che già da qualche tempo si era fatto più aggressivo. Un’altra ipotesi è che la donna si sia accasciata per un malore, e poi il cane ha infierito procurandole una ferita comunque mortale, oltre ad altre lesioni agli arti.
LEGGI ANCHE: Bimbo di tre anni morsicato dal cane finisce al Regina Margherita

L’allarme del fratello

E’ stato il fratello, sentendo dei rumori provenire dall’appartamento della sorella al piano di sopra, a lanciare l’allarme. Temendo però la reazione del cane, ha preferito chiamare le forze dell’ordine. La salma è già stata restituita ai familiari.
Nella foto, un esemplare di english staffordshire bull terrier

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *