Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Anziano stremato nel bosco a Stavello: salvo per caso
Cronaca Sessera, Trivero, Mosso -

Anziano stremato nel bosco a Stavello: salvo per caso

L'uomo ha avuto la fortuna di incrociare un altro escursionista, che l'ha riaccompagnato sulla strada

anziano stremato

Anziano stremato trovato per caso da un escursionista: l’uomo l’ha soccorso e accompagnato.

Anziano stremato nel bosco

E’ una storia fortunatamente a lieto fine quella andata in scena nei boschi della zona di Stavello, nel Triverese. Paolo Mattiuz si è imbattuto per caso in un anziano ormai esausto dalla mattinata passata in cerca di funghi nella zona di Stavello, seduto sul sentiero, e lo ha riportato fino alla strada. L’ottantenne ha rischiato grosso. Mattiuz, presidente del Nuovo comitato festeggiamenti Pratrivero, era impegnato in una camminata tra i monti del Triverese alla ricerca degli ultimi preziosi frutti dell’autunno. E’ stata una stagione piuttosto fortunata per quanto riguarda i funghi, ma c’è chi si mette ancora alla ricerca nella speranza di trovare qualcosa.

Una fortunata casualità

«Avevo un momento libero dal lavoro e così ho fatto un giro per funghi – racconta -. Di solito non mi spingo mai verso Stavello, ma era da un po’ che non ci andavo. A un certo punto lungo il sentiero ho trovato un uomo con lo zaino dei funghi seduto ed esausto». Si è fermato quindi ad aiutarlo: «Era dal mattino alle 9 che girava, senza fortuna, alla ricerca dei funghi. Era ormai esausto e non aveva le forze per andare avanti. Sinceramente è stata una fortuna che lo abbia trovato. Appena mi ha sentito ha chiesto aiuto, spiegandomi che non riusciva più a salire».

Soccorso e accompagnato

E così lo ha aiutato a tornare verso l’auto. «Un po’ l’ho sorretto perché era proprio stremato. Poi ha preso forza e siamo arrivati fino alla strada – racconta Mattiuz -. E’ andata bene, se non passavo di lì avrebbe potuto andare a finire male». L’anziano fungiat era visibilmente stanco e affaticato dalla giornata a camminare. «La zona dove l’ho trovato è davvero poco frequentata – fa notare ancora Mattiuz -. Meno male che tutto alla fine si è risolto nel migliore dei modi».

Immagine di repertorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *