Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Clandestini diretti in Olanda sbagliano camion e si ritrovano in un’azienda bresciana
Cronaca Borgosesia e dintorni -

Clandestini diretti in Olanda sbagliano camion e si ritrovano in un’azienda bresciana

Curioso episodio accaduto a tre africani

Volevano andare in Olanda ed erano saliti non visti sul rimorchio di un autoarticolato. E invece si sono trovati nel piazzale di un’azienda bresciana specializzata nella produzione di fili metallici per saldatura. E da qui diritti alla questura, dove è stato consegnato loro il foglio di via. Disavventura per tre migranti clandestini, che sono saliti sull’automezzo al confine italiano di Ventimiglia, mentre l’autista riposava qualche ora.

 

I tre africani, due sudanesi e un somalo tre i 23 e i 27 anni, hanno detto ai carabinieri di essere diretti in Olanda, e la loro idea era appunto quella di salire su un camion diretto a Nord. Ma evidentemente hanno fatto confusione, e sono finiti nel Bresciano. In assenza di documenti e sul territorio nazionale in stato di clandestinità, i tre africani sono stati portati in Questura dove gli è stato notificato l’ordine di espulsione.

Articolo precedente
Articolo precedente