Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > «Con 4500 euro diamo un lavoro a tua sorella»
Cronaca Borgosesia e dintorni -

«Con 4500 euro diamo un lavoro a tua sorella»

La Polizia ha bloccato i due malviventi che avevano fornito documenti falsi.

Prima le avevano promesso un posto di lavoro per la sorella facendosi consegnare 4500 euro, poi quando aveva capito che qualcosa non andava e non voleva più pagare l’hanno minacciata. La questura di Vercelli però è riuscita a fermare un 57enne di Carmagnola e un40enne marocchino di Torino, il primo è agli arresti domiciliari mentre il secondo ha l’obbligo di dimora. La vittima è una 53enne di origini marocchine residente in provincia che si era fidata dei due malviventi. Quando ha iniziato ad avere qualche dubbio sulla validità della proposta ha provato a tirarsi indietro, ma è stata minacciata. Di fatto i due le avevano dato tutti i documenti, peccato che si trattasse di un nulla osta non regolare. L’accusa nei confronti dei due è di falsificazione di atti finalizzati al rilascio di permessi di soggiorno e di estorsione.

 

Articolo precedente
Articolo precedente