Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Donna muore carbonizzata in autostrada
Cronaca Fuori zona -

Donna muore carbonizzata in autostrada

La Suzuki Vitara schiantatasi l'altra notte contro le pareti della galleria tra Masone e Voltri era intestata a una 44enne di Cossato

Donna muore carbonizzata. E’ biellese la vittima del terribile incidente avvenuto qualche notte fa sulla A26, tra i caselli di Masone e Voltri, in Liguria

Donna muore carbonizzata dopo lo schianto

E’ una donna biellese la vittima del terribile incidente avvenuto qualche notte fa sulla A26, tra i caselli di Masone e Voltri, in Liguria, dove un Suv si è schiantato contro le pareti della galleria prendendo poi fuoco. La vittima è rimasta intrappolata nella vettura e le fiamme hanno reso irriconoscibile il suo corpo. L’auto, una Suzuki Vitara, era intestata a una donna di Cossato, F. C., 44 anni. Violentissimo l’impatto, avvenuto nella galleria Piero Grosso, a poca distanza dal casello di Voltri. Il mezzo si è ribaltato ed è finito in mezzo alla carreggiata, poi sono divampate le fiamme. Sul posto i vigili del fuoco, ma per la donna non c’era più nulla da fare. A riportare la notizia anche La Provincia di Biella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente