Seguici su

Cronaca

Due monaci thailandesi in ciaspole e abiti tradizionali salvati sul Monte Rosa

Pubblicato

il

Due monaci thailandesi in ciaspole e abiti tradizionali salvati sul Monte Rosa. Si sono ritrovati nel buio a 5 gradi sottozero: intervento dei soccorritori a quasi 3mila metri.

Due monaci thailandesi in ciaspole e abiti tradizionali salvati sul Monte Rosa

Hanno allertato i soccorsi perché sorpresi dal buio, stanchi e infreddoliti con temperatura di 5 gradi sottozero. Protagonisti due monaci tailandesi recuperati dal soccorso alpino valdostano nella serata di ieri, lunedì 19 dicembre, al colle Bettolina, a quasi 3000 metri di quota sul massiccio del Monte Rosa, nella zona di Gressoney-La-Trinité.

I due monaci erano partiti per un’escursione con le ciaspole, ma poi si sono trovati in difficoltà per il sopraggiungere del buio e per il freddo intenso. Sono stati raggiunti da una squadra di tecnici del Soccorso alpino valdostano, partita alle 19.30.
LEGGI ANCHE: Alpinisti salvati sul Monte Rosa: uno solo ricoverato

Le ricerche dei soccorritori

Accompagnati per un primo tratto dal personale della Società Monterosa Ski con gatti delle nevi, i soccorritori hanno raggiunto poi a piedi i due monaci. Sono stati trovati con i pesanti abiti tradizionali ormai fradici. Ma erano in buone condizioni fisiche. Sono quindi stati riaccompagnati a valle.

Su Aosta Sera leggi “Due monaci tailandesi soccorsi a 2.800 metri”

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *