Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Falso avvocato truffa una donna di 89 anni
Cronaca Borgosesia e dintorni -

Falso avvocato truffa una donna di 89 anni

Vercelli, l’uomo le ha raccontato che la figlia era nei guai pechè non era in regola con l’assicurazione dell’auto

«Sua figlia è stata fermata dai carabinieri e non era in regola con l’assicurazione. Metta insieme tutti i soldi e i gioielli che ha in casa e me li consegni, altrimenti sia sua figlia che suo genero rischiano di passare la notte in carcere». E’ la telefonata ricevuta nei giorni scorsi da un’anziana di Vercelli di 89 anni, che ha creduto a ogni parola che le è stata detta da un fantomatico avvocato.

Passano pochi minuti e la donna riceve un’altra chiamata, questa volta la persona all’altro capo del telefono dice di essere il maresciallo dei carabinieri e le racconta la stessa storia. La donna chiede di parlare con la figlia ma, ovviamente, non le viene concesso. A questo punto raccoglie 450 euro in contanti e i suoi gioielli e li consegna al finto avvocato che le va a suonare alla porta. L’uomo se ne va dicendo all’anziana di stare in casa e attendere la chiamata dei carabinieri.

Naturalmente la telefonata non arriverà mai e la donna capisce di esser stata truffata. A questo punto può solo sporgere denuncia.