Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Maestro di sci 42enne travolto e ucciso da una valanga
Cronaca Fuori zona -

Maestro di sci 42enne travolto e ucciso da una valanga

Durante la stagione invernale si trasferiva per lavorare sulle alpi francesi insieme alla famiglia: è lì che ha perso la vita.

Maestro di sci 42enne travolto e ucciso da una valanga. Durante la stagione invernale si trasferiva per lavorare sulle alpi francesi insieme alla famiglia: è lì che ha perso la vita.

Maestro di sci 42enne travolto e ucciso da una valanga

Di Claudio Bergero, 42enne di Susa, non si avevano più notizie da mercoledì 13 gennaio, quando era uscito per una gita fuoripista sulle alpi francesi, nella zona di Courchevel. A dare l’allarme la moglie, che non l’ha visto rientrare. Nella giornata di ieri, giovedì 14 gennaio, il suo corpo è stato ritrovato. Lo riportano i colleghi di Prima Torino.

Travolto e ucciso da una valanga

Bergero, maestro di sci e snowboard, ha perso la vita con tutta probabilità già nella giornata di mercoledì (quando la moglie ha dato l’allarme non vedendolo rientrare) travolto da una valanga sulle alpi francesi, dove era solito lavorare nei mesi invernali. E’ stata la moglie Michela Molinengo, ex pallavolista di serie A1, a capire che qualcosa non andava facendo scattare la macchina dei soccorsi.
LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *