Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Minaccia vicino facendogli ascoltare la motosega: condannata
Cronaca Fuori zona -

Minaccia vicino facendogli ascoltare la motosega: condannata

Curioso episodio innescato da banali discussioni tra confinanti.

Minaccia vicino facendogli ascoltare la motosega: condannata. Curioso episodio innescato da banali discussioni tra confinanti.

Minaccia vicino facendogli ascoltare la motosega: condannata

Una donna ossolana è stata condannata dal giudice di pace a una pena pecuniaria e al risarcimento danni di 300 euro per aver schiaffeggiato e poi minacciato il vicino facendogli ascoltare la “sgasata” di una motosega. L’insolito fatto risale all’estate del 2017, quando la donna e il suo vicino di casa vennero a discussione per banali motivi. A un certo punto lui si accorse che lei stava registrando il dialogo e le fece cadere a terra il cellulare. Al che lei rispose con uno schiaffone al volto. Poco dopo, rincasati entrambi, lei chiamò al telefono il rivale: rispose la moglie, e sentì nella cornetta il chiaro rumore di una motosega che stava accelerando. L’uomo sporse denuncia, e il giudice di pace gli ha dato ragione.

Un Commento

  • Roberto ha detto:

    Ma “can che abbaia non morde”, e la minaccia, come diceva Leonardo da Vinci, serve solo ad allertare il nemico.
    Oltretutto, che minaccia può configurare il far ascoltare al telefono il rumore di una motosega? L’avesse fatto al cospetto dell’interessato…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente