Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Parte da Fara la retata sul “fumo” tra i giovanissimi
Cronaca Novarese -

Parte da Fara la retata sul “fumo” tra i giovanissimi

Sei pusher hanno scelto di patteggiare la pena.

abusi sessuali

Parte da Fara un’indagine nel mondo della droga fra i giovanissimi.

Parte da Fara l’inchiesta

Il primo episodio, a Fara, ha dato il via a una lunga indagine dedicata al mondo della droga. Nei giorni scorsi c’è stata la condanna di una banda di giovanissimi dedita allo spaccio di “fumo” e stupefacenti leggeri. Era il maggio del 2017 quando i carabinieri di Fara furono contattati da un uomo che aveva sorpreso tra ragazzini a confezionare dosi si marijuana in un magazzino della centrale idroelettrica di Fara. Uno dei tre, il più grande, aveva appena acquistato un etto di “fumo” dagli altri due.

Le condanne

Era partita da qui un’indagine che si era concentrata soprattutto sui giovanissimi e sul mondo della scuola nel Novarese e nella zona del parco Cicogna di Trecate. E alla fine si era arrivati a un “grossista” già noto alle forze dell’ordine, primo anello della catena di spaccio. Da qui erano partite le denunce, cui erano seguiti i rinvii a giudizio. L’altro giorno in tribunale ben sei giovanissimi pusher hanno deciso di patteggiare pene fra i tre e gli undici mesi. Altri indagati di maggiore spessore erano già stati condannati. Alla fine comunque è emerso un notevole giro di spaccio che coinvolgeva decine e decine di clienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente