Cronaca Fuori zona -

Picchia la compagna e gli agenti: ventenne condannato

Il giovane di Trecate è stato processato per direttissima.

gattinara cadono

Picchia la compagna e gli agenti di polizia locale intervenuti in soccorso della donna: un 20enne di Trecate è stato condannato a sei mesi di reclusione.

Picchia la compagna

Una violenta lite in casa, sfociata in un’aggressione: la situazione è stata segnalata alla polizia locale di Trecate nella serata di sabato. Lo riporta Prima Novara. Al loro arrivo, gli agenti hanno trovato una donna con il volto tumefatto all’interno della casa. Il ventenne, invece, si era dileguato.

LEGGI ANCHE: Viola il divieto di avvicinamento all’ex compagna: arrestato

L’aggressione agli agenti

Il giovane è stato rintracciato poco dopo, evidentemente agitato. Rifiutando i tentativi di identificazione, ha colpito con pugni al volto e calci gli agenti. Il 20enne è stato bloccato e arrestato per resistenza a pubblico ufficiale.

Il processo

Nella mattinata di lunedì si è tenuto il processo per direttissima: il giovane è stato condannato a sei mesi di reclusione, con sospensione della pena, per il reato di resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale.

Immagine di repertorio

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *