Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Ricattato dalla maga con i video intimi
Cronaca
0 commenti.

Ricattato dalla maga con i video intimi

Denunciata una donna di Nizza Monferrato. La famiglia l'aveva contatta per "purificare" la figlia: un rito da 4mila euro.

Ricattato dalla maga: una donna di Nizza Monferrato è stata denunciata. Vittima un uomo di Cosenza.

Ricattato dalla maga

Avevano contattato una sedicente maga piemontese dalla Calabria per “purificare” la figlia adolescente dopo una storia sentimentale finita male. Ma la situazione è degenerata ulteriormente, con minacce e ricatti. A raccontare la storia è La Nuova Periferia. Il tutto è iniziato quando la madre è entrata in contatto con la sedicente maga. Le due donne si sono accordate per un pagamento di quattromila euro in due mesi.

Il marito

In un secondo momento, anche il marito della donna è entrato in contatto con la “maga”. Oltre a versarle mille euro, l’uomo le avrebbe inviato un video dove appariva senza abiti. Da qui il ricatto: la sedicente maga è accusata di averlo minacciato di diffondere il video sui social network se lui non avesse pagato 1.500 euro. Quando le richieste si sono fatte pressanti, l’uomo ha spiegato la situazione alla moglie, che ha denunciato il tutto.

L’intervento dei Carabinieri

Sul caso sono quindi intervenuti i Carabinieri di Cosenza, in collaborazione con i colleghi di Nizza Monferrato. Sono stati individuati la carta ricaricabile usata per ricevere il denaro e i cellulari utilizzati per i contatti. Ora i militari stanno cercando di capire se altre persone siano cadute in trappole analoghe.

Alcuni mesi fa, una donna è stata arrestata per avere ricattato un uomo con fotografie intime.

Scritto da: fabianabianchi8@gmail.com

TAG: Tag:, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *