Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Serravalle vandali al parco giochi di Bornate
Cronaca Serravalle e Grignasco -

Serravalle vandali al parco giochi di Bornate

«Prenderemo provvedimenti e i responsabili ne pagheranno le conseguenze»

serravalle vandali

Serravalle vandali danneggiano la recinzione del parco.

Serravalle vandali in azione

La recinzione del parchetto di Bornate nel mirino dei vandali. Il consigliere alle piccole cose e alle frazioni, Claudio Mazzone, tuona: «Prenderemo provvedimenti e i responsabili ne pagheranno le conseguenze». L’altro giorno ignoti hanno pensato di abbattere alcuni dei pali della staccionata dell’area giochi presente accanto alla Ca’ di Lanternun. La zona è stata transennata e ora il Comune dovrà sistemare i danni. «I responsabili devono sapere che hanno colpito l’intera comunità – commenta il consigliere comunale -. Abbiamo aumentato i controlli e i risultati iniziano ad esserci: i danni al patrimonio nel complesso sono diminuiti. Purtroppo però c’è ancora qualche maleducato, privo di senso civico, che ha agito a Bornate. Sicuramente prenderemo dei provvedimenti e sistemeremo i pali. Non è però ammissibile che ci siano individui, giovani o adulti, che si divertono a danneggiare il patrimonio pubblico».

Altri episodi

Non è la prima volta che ignoti prendono di mira le aree comunali. «Qualche mese fa ci siamo ritrovati a dover sistemare in tempi record i danni causati da ignoti sul sentiero che conduce a Sant’Antonio – conclude Mazzone -. Non è giusto che ci siano volontari che si impegnano per tenere in ordine le molteplici aree del paese e poi qualcuno per noia o per strano divertimento vada a fare danni. Ora la tolleranza e il buonismo sono finiti, facciamo sapere ai responsabili che se verranno beccati, pagheranno le conseguenze delle loro azioni». L’area di Sant’Antonio era già stata presa di mira dai vandali negli anni scorsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente