Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > Stufo di aspettare aggredisce i carabinieri in ospedale
Cronaca Fuori zona -

Stufo di aspettare aggredisce i carabinieri in ospedale

Arrestato un 38enne a Vercelli.

Stufo di aspettare aggredisce i carabinieri in ospedale a Vercelli.

Stufo di aspettare aggredisce i carabinieri

L’altro giorno un 38enne aveva accompagnato la convivente per essere visitata ma, nell’attesa, si era adirato oltre modo contro i sanitari impedendogli di svolgere la propria attività professione medica. E’ stato chiesto l’intervento dei carabinieri, l’uomo alla vista della divisa ha iniziato ad inveire minacciando i carabinieri nonostante fosse stato invitato a stare calmo e ad uscire dal nosocomio, tant’è che alla richiesta di esibire i documenti lo stesso si rifiutava dimenandosi violentemente e costringendo gli operanti ad immobilizzarlo con l’aiuto di altra pattuglia accorsa in loro aiuto. L’esagitato veniva accompagnato in caserma ed al termine degli accertamenti veniva dichiarato in stato di arresto per resistenza e violenza a pubblico ufficiale nonché denunciato per oltraggio e per interruzione di pubblico servizio.

Qualche mese fa un caso analogo era avvenuto all’ospedale di Borgosesia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente