Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > «Sua figlia è stata fermata senza l’assicurazione dell’auto». Pensionata truffata da finto avvocato
Cronaca Borgosesia e dintorni -

«Sua figlia è stata fermata senza l’assicurazione dell’auto». Pensionata truffata da finto avvocato

Raggiro da 450 euro messo a segno nel Vercellese

«Signora, sono l’avvocato di sua figlia. E’ stata fermata dai carabinieri con l’auto senza assicurazione, è una situazione grave. Le dovrebbe dare subito un po’ di soldi». Questa, più o meno, la telefonata arrivata a una pensionata 89enne del Vercellese. Telefonata seguita poco dopo da una seconda chiamata da parte di un uomo che si è presentato come marasciallo dell’Arma e che confermava il racconto dell'”avvocato”. Dopo di che il presunto avvocato si presenta davvero a casa della signora, e lei gli lascia 450 euro per sistemare la situazione della figlia.

Solo più tardi, svanita la confusione e l’apprensione del momento, la pensionata capisce di essere stata truffata e denuncia tutto al maresciallo dei carabinieri. Quello vero, questa volta.

Articolo precedente
Articolo precedente