Notizia Oggi Borgosesia > Cronaca > ”Suo figlio è trattenuto in caserma, deve pagare”: anziana truffata
Cronaca Borgosesia e dintorni -

”Suo figlio è trattenuto in caserma, deve pagare”: anziana truffata

Una donna residente nel biellese ha consegnato a un fantomatico legale mille euro e alcuni gioielli

Ancora una truffa ai danni degli anziani nel Biellese. Nei giorni scorsi un fantomatico carabiniere ha telefonato a una donna dicendo che il figlio aveva avuto un incidente ed era stato portato in caserma perchè sprovvisto di assicurazione. Per poter aiutare il figlio la donna avrebbe quindi dovuto sborsare 3mila euro, soldi che sarebbero stati presi in consegna direttamente a casa da un legale.

La donna ha perciò recuperato tutto il contante che aveva (circa mille euro) e l’ha consegnato insieme  ad alcuni gioielli all’avvocato. Solo in un secondo momento ha capito che si era trattato di una truffa. Ma ormai era tardi per recuperare il maltolto e alla donna non è rimasto altro da fare che sporgere denuncia ai carabinieri. 

Articolo precedente
Articolo precedente