Cronaca Fuori zona -

Svastiche disegnate sul campo da calcio

L'assessore: «Un atto non solo spregevole, ma vile e inaccettabile». Solidarietà invece per l'associazione colpita dai vandali.

calciatrici in campo

Svastiche disegnate sull’erba del campo da calcio: l’atto vandalico a Novara, ai danni di un’associazione sportiva.

Svastiche disegnate sull’erba

Disegni osceni e svastiche tracciate con il gesso sul campo da calcio di un’associazione sportiva, la Voluntas di Novara. Nella notte tra sabato e domenica qualcuno si è introdotto nel campo e ha usato il gesso normalmente adoperato per tracciare le linee del gioco per l’atto vandalico. Sembra che non sia stato invece rubato nulla.

“Un atto vile e inaccettabile”

«Quanto accaduto al campo della Voluntas è un atto non solo spregevole, ma vile e inaccettabile – afferma l’assessore comunale allo Sport, Ivan De Grandis – Spiace pensare che a essere colpita sia stata una società sportiva storica, che ha dato tanto alla città e soprattutto a quel mondo giovanile che proprio nelle fila della Voluntas è cresciuto e si è formato. Un atto gratuito di vandalismo che condanniamo fermamente e sul quale ci auguriamo possa essere quanto prima fatta chiarezza».

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *