Notizia Oggi Borgosesia > Cultura e turismo > All’alpe Sacchi si ricordano i caduti della Resistenza
Cultura e turismo Varallo e Alta Valsesia -

All’alpe Sacchi si ricordano i caduti della Resistenza

Le sezioni Anpi del Cusio e della Valsesia a raduno

Torna domenica la giornata in memoria dei Caduti all’Alpe Sacchi e all’Alpe Soliva.

L’evento commemorativo si terrà all’Alpe Sacchi e vedrà l’ormai tradizionale raduno delle sezioni Anpi del Cusio e della Valsesia.

L’appuntamento sarà l’occasione per ricordare i partigiani caduti nei due alpeggi: tra il 12 e il 15 settembre del 1944 persero la vita all’Alpe Sacchi Guerino Cerutti, Alessandro Riboldi e Gino Savia, l’8 febbraio del 1945 all’Alpe Soliva perirono Sergio Zeipurschvili e Idilio Zonca.

La giornata si aprirà alle 10.30 con il ritrovo all?Alpe Sacchi, presso il cippo dei Caduti. Alle 11.15 sarà celebrata la messa in suffragio dei Caduti e seguire deposizione di un omaggio floreale al Cippo. Orazione commemorativa di Marco Travaglini, giornalista e scrittore. Quindi canti partigiani. Alle 12.30 si potrà gustare il pranzo partigiano (costo 18 euro) all?agriturismo Alpe Sacchi (prenotazioni allo 368.3724943 o al 333.8275720).

«Si tratta di un incontro in un luogo bellissimo, panoramico, in amicizia – commenta il direttivo dell’Anpi Varallo-Alta Valsesia – all’insegna degli ideali della Resistenza».

Articolo precedente
Articolo precedente