Notizia Oggi Borgosesia > Cultura e turismo > Oggi a Pray il mercato natalizio dei prodotti di alta qualità
Cultura e turismo Borgosesia e dintorni -

Oggi a Pray il mercato natalizio dei prodotti di alta qualità

Comincia tra poco il “Natale in fabbrica” alla Ruota

Tra poco alla Ruota di Pray comincia il “Natale in fabbrica”, evento proposto dal Docbi e da Sapori biellesi in collaborazione con il Touring Club. Un cavallino di legno prodotto artigianalmente verrà offerto da Babbo Natale a tutti bambini presenti. «Non uno dei tanti mercatini natalizi – puntualizzano gli organizzatori – ma una proposta che raggruppa enogastronomia di qualità e prodotti artigianali selezionati, garantiti “China free”». Un’edizione con ampi spazi per i bambini, che potranno salire ed essere fotografati sulla bici del “mulitta” (l’arrotino) che ancora all’inizio degli anni Sessanta percorreva le strade della Valsessera per offrire la sua opera. Quest’anno “Natale in fabbrica” ospiterà una quarantina di espositori, alcuni dei quali propongono i loro prodotti esclusivamente in questa occasione.

Si potranno trovare oggetti in legno, ceramica dipinta a mano, terracotta, carta marmorizzata, preziosi ricami, lavori in cuoio e legatoria, spille e gioielli in vetro; ancora erbari, decoupage pittorico, sciarpe e tessuti a mano tinti con colori naturali, borse in stoffa, gioielli in pietre dure e in carta pressata, libri nuovi e d’epoca, capi confezionati con filato d’alpaca, saponi e saponette naturali, originali spille in feltro, componenti d’arredo, e molto altro. Nello spazio di Sapori biellesi si potranno acquistare le ormai classiche “Navette di Biella”, biscotto a base di farina di castagne, come pure il “Pan d’arbo” – un panettone basso a base di farina di castagne, l’olio di noci, un liquore a base di mele cotogne di nuova ideazione – e molto altro: miele locale, cioccolatini e praline, marmellate, confetture, conserve e via dicendo.

Dalle 12.30 alle 13.30 sarà possibile degustare, prenotandola all’ingresso della fabbrica, la polenta concia preparata con le migliori farine macinate a pietra e arricchita dal Macagn locale. Apertura dalle 10 alle 18. L’ingresso sarà a offerta libera e il ricavato verrà devoluto a iniziative di sostegno dei territori terremotati.

Articolo precedente
Articolo precedente