Seguici su

Cronaca

Tragedia sul Monte Bianco, alpinista 20enne precipita per 150 metri

Il corpo ritrovato dopo ore di ricerche in alta quota.

Pubblicato

il

Tragedia sul Monte Bianco, alpinista 20enne precipita per 150 metri. Il corpo ritrovato dopo ore di ricerche in alta quota.

Tragedia sul Monte Bianco, alpinista 20enne precipita per 150 metri

È precipitato dalla cresta per circa 150 metri, finendo nel ghiacciaio sottostante. È morto così un alpinista francese di 20 anni sul massiccio del Monte Bianco. In discesa con un compagno, procedeva lungo la cresta di confine italo-francese dai Domes de Miage al rifugio Durier. Improvvisamente ha perso gli appoggi ed è precipitato sul versante italiano.
LEGGI ANCHE: Scialpinista 52enne muore dopo una volo di centinaia di metri

L’allarme del compagno

L’incidente si è verificato a circa 3.400 metri di quota. Il compagno di scalata ha dato l’allarme durante la notte, raggiungendo il rifugio des Conscrits. Era iljeso ma sotto choc. L

e ricerche sono iniziate immediatamente, con indizi avvistati durante la notte. Le operazioni in elicottero sono continuate per ore fino al ritrovamento del corpo, che è stato recuperato nel pomeriggio di ieri, martedì 6 febbraio.

Questo incidente segue la morte di due escursionisti in Alta Savoia, vicino al Monte Bianco, precipitati per circa 50 metri in un ripido canale nel comune di Servoz. La serie di eventi tragici evidenzia i pericoli e le sfide che gli appassionati di montagna affrontano, nonostante l’equipaggiamento adeguato.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *