Notizia Oggi Borgosesia > Senza categoria > Mercoledì scioperano i metalmeccanici di Vercelli, Valsesia e Biella
Senza categoria Borgosesia e dintorni -

Mercoledì scioperano i metalmeccanici di Vercelli, Valsesia e Biella

I metalmeccanici di Vercelli, Valsesia e Biella manifesteranno, dalle 10 alle 12, davanti all’Unione Industriale a Vercelli. 

I sindacati metalmeccanici hanno proclamato, per mercoledì, uno sciopero di 4 ore a sostegno della vertenza per il rinnovo del contratto. La decisione è stata presa dopo che gli incontri con Federmeccanica e Assistal non hanno portato a passi avanti sul salario. Federmeccanica è infatti ferma sulla posizione: salario minimo di garanzia solo per i nuovi assunti che di fatto esclude aumenti per la maggioranza dei lavoratori per i quali non sarebbe previsto alcun adeguamento nei prossimi anni. La mobilitazione, come emerge dal documento unitario siglato da Fiom, Fim e Uilm, non si fermerà a questa iniziativa.

I sindacati rivendicano la possibilità di intervenire su alcuni aspetti del Jobs Act richiedendo che tutti i lavoratori che prestano servizio in azienda o cantiere beneficino di analogo trattamento normativo e salariale e che sia rivisto l’orario di lavoro, “oggi imposto senza una contrattazione, senza incrementi salariali e/o riduzioni di orario”. Non meno importante la questione dei permessi annuali maturati su base di presenza,  sistema che, secondo i sindacati, “penalizzerebbe chi magari per un infortunio, quindi non per scelta, è impossibilitato a riprendere la propria attività lavorativa nel breve termine”.

Ciò che invece i sindacati propongono è  di valutare l’andamento di settore: “nonostante la crisi e i posti di lavoro che si sono persi nelle aziende metalmeccaniche, le redditività sono aumentate. Lo dice l’ISTAT con il +3 % pertanto noi partiamo da lì: + 3% alla paga base, circa 50 euro l’anno e una trattativa su base annuale”.

Articolo precedente
Articolo precedente