Notizia Oggi Borgosesia > Senza categoria > Quarona, tornano i ”Giorni della toma e della birra”
Senza categoria Borgosesia e dintorni -

Quarona, tornano i ”Giorni della toma e della birra”

Concerti e prelibatezze per tutti 

Quarona si prepara per i “Giorni della toma e della birra” che quest’anno arrivano alla nona edizione sotto la regia della Pro loco di Quarona. La manifestazione potrà contare ancora su dieci giorni di iniziative fra gastronomia e musica. Il sipario si alzerà venerdì 12 maggio, sempre nell’area attrezzata, con tanto di tendone riscaldato, accanto a salone Sterna e al campo sportivo. Si potrà cenare ogni sera (i coperti arrivano a seicento) sino a domenica 21, giornata conclusiva che prevede la consegna del premio “Babbio d’argento”. Accanto ai concerti, non mancheranno esibizioni di associazioni locali e il luna park. E si penserà anche alla solidarietà, con una serata benefica per raccogliere fondi per i paesi del centro Italia colpiti dal terremoto. La cucina (apertura ogni sera alle 19) resta uno dei punti di forza dell’evento: «La festa vanta il connubio strettissimo con Slowfood Valsesia – sottolineano gli organizzatori – che si traduce nella presenza sulla tavola di prodotti di altissima qualità selezionati tra i migliori produttori vinicoli e caseari così come tra i migliori allevatori, pastai e mastri-birrai».

Fra le novità gastronomiche dell’edizione 2017, la cena di pesce “Sapore di mare” di martedì 16, e la serata “paella e sangria” di giovedì 18. Così come è confermata la cena di gala, lunedì 15, curata dallo chef Carlo Giustina del ristorante Italia di Quarona: su prenotazione al numero 340.2322.6116. All’insegna della gastronomia anche la serata benefica messa in calendario mercoledì 17. Saranno pasta all’amatriciana e porchetta le portate principali della cena. E il ricavato sarà destinato alle popolazioni terremotate.

Il programma musicale è stato definito dall’associazione organizzatrice. L’apertura vedrà il ritorno della “Shary band”, ospite fisso dei “Giorni della toma e della birra” con il suo spettacolo revival musicale. Sabato 13 saranno i fan di Max Pezzali in prima fila con la band tributo e domenica 14 spazio per tutti con “Pino karaoke”. La musica tornerà venerdì 19 con “Tra Liga e realtà” con le canzoni di Ligabue. Sabato 20 il palco sarà degli “8note” e domenica chiuderà “Il re degli ignoranti”, il tributo ufficiale ad Adriano Celentano.

Nelle due domeniche, la festa si aprirà ben prima delle 19: domenica 14 sarà proposta una esposizione di moto d’epoca e mezzi americani, nel pomeriggio esibizioni di modern jazz con le allieve della scuola “Volere danzare” di Deborah Gallotta, mentre domenica 21 si aprirà con la messa celebrata al campo sportivo dal parroco padre Matteo Borroni e proseguirà con i laboratori dell’associazione Danzarte di Jula Cagnoli. Alle 18 ci sarà la consegna del Babbiu d’argento, il riconoscimento ufficiale di Quarona, a premiare una persona o un’associazione che ha dato lustro al paese.

Articolo precedente
Articolo precedente