Notizia Oggi Borgosesia > Senza categoria > Record di taverne alla Festa dell’uva di Gattinara
Senza categoria Gattinara e Vercellese -

Record di taverne alla Festa dell’uva di Gattinara

festa dell'uva

Tutto pronto per l’edizione numero 35 della manifestazione promossa da Comune e Pro loco per celebrare il vino Docg

E’ ormai partito il conto alla rovescia della 35ª edizione della “Festa dell’uva” di Gattinara e quest’anno saranno 28 i punti ristoro enogastronomici. La manifestazione, che si svolgerà da venerdì a domenica, è promossa da Comune e Pro loco e richiama ogni anno nella città del vino decine di migliaia di persone nel centro storico e nei quattro corsi principali, per celebrare la vendemmia alle porte e il vino Docg.

Tre giorni ricchi di appuntamenti con spettacoli, musica, arte cultura, mercatini, buona cucina nei chioschi e nelle tradizionali taverne e ovviamente ottimo vino. Proprio per questo una parte fondamentale della Festa sono le taverne, ovvero i punti in cui si potranno degustare piatti di ogni tipo, dalle ricette più elaborate fino al cibo di strada, accompagnati dai vini del territorio: non solo Gattinara, ma anche le etichette delle province di Vercelli, Biella e Novara.

Quest’anno saranno 28 i punti di ristoro enogastronomici, un vero record, espressione di associazioni e di sodalizi consolidati, ognuno con un proprio menu in grado di soddisfare ogni palato. Al termine del mercato di martedì 5 settembre, inizieranno i lavori di allestimento delle taverne che occupano parte della sede stradale lungo i corsi, mentre i volontari delletaverne all’interno dei cortili sono già al lavoro per allestire tutte le strutture necessarie a trasformare un cortile in un ristorante.

La 35ª edizione della “Festa dell’uva” prenderà il via venerdì, alle 18.30, con la tradizionale sfilata inaugurale nei corsi principali della città: con i bambini degli asili, il Corpo musicale Santa Cecilia, il gruppo TwirlingGattinara, le autorità, le rappresentanze delletaverne, gli artisti di strada. Variegata l’offerta d’intrattenimento a partire dagli appuntamenti musicali sia nelle postazioni fisse allestite nei corsi, dove si esibiranno anche i primi classificati al “Gattinara Music contest”, sia le numerose band itineranti che si alternano nelle tre giornate e che animano la Festa.

Domenica alle 18, in piazza Italia si terrà la premiazione della seconda edizione del concorso enologico “Iron Grape” dedicato alGattinara Docg, che nel 2017 celebra i primi 50 anni dalla Denominazione di origine. Al termine della premiazione l’ormai tradizionale appuntamento con “il Vino dell’Amicizia”; il sindaco e l’amministrazione comunale distribuiranno, in piazza Italia, un assaggio di uno dei più grandi rossi d’Italia: il “Gattinara”, grazie ai produttori gattinaresi che metteranno a disposizione le loro pregiate bottiglie.

Nelle tre sere della Festa sarà attivo il bus navetta gratuito, con servizio continuo fino a notte inoltrata da e per gli ampi parcheggi fuori dal centro.

Articolo precedente
Articolo precedente