Notizia Oggi Borgosesia > Sport > Gse Zegna fa il pieno di medaglie grazie ai suoi “vecchietti” d’oro
Sport Sessera, Trivero, Mosso -

Gse Zegna fa il pieno di medaglie grazie ai suoi “vecchietti” d’oro

Gli atleti sono saliti più volte sul podio ai campionati italiani Master di Campi Bisenzio.

gse zegna

Gse Zegna arricchisce il medagliere ai campionati italiani senior.

Gse Zegna, cinque medaglie

Incetta di medaglie per il Gse Zegna di Trivero. I portacolori della società hanno partecipato ai campionati italiani Master di Campi Bisenzio che si sono svolti nel fine settimana. Cinque le medaglie ottenute grazie alle prestazioni di Benito Bertaggia e Maria Costanza Moroni.

Due titoli per Bertaggia

Benito Bertaggia torna dai campionati italiani Master di Campi Bisenzio con un titolo italiano nei 200 e un secondo posto nei 100 metri Master 80 per pochi decimi. Il varallese portacolori del Gs Zegna ha affrontato i 200 metri sotto il diluvio, alla fine però ha ottenuto il miglior tempo fermando il cronometro sul 33”16 staccando anche concorrenti più giovani di due anni. Nei 100 metri invece si è fermato sul 16”04, dietro a Filippo Torre che invece ha tagliato il traguardo in 15”74, questione di decimi. «E’ stato un fine settimana intenso – racconta il nonno sprint di Varallo -. I 200 metri affrontati sotto il diluvio sono stati una vera impresa». Benito Bertaggia ha trovato uno stato di forma ottimale grazie agli allenamenti svolti al campo di atletica di Varallo, anche se ora ha potuto usufruire anche della pista rinnovata di Borgosesia.

Moroni conquista tre medaglie

Tre le medaglie per Maria Costanza Moroni. Negli 80 ostacoli per la portacolori del Gs Zegna è arrivato un primo posto con il tempo di 13”56, poi ha ottenuto un altro primo posto nel salto in lungo con la misura di 4,91 fatta segnare al terzo tentativo. Dietro di sé ha fatto il vuoto: Antonella Giulivi si è fermata a 4.78. Poi ha ottenuto un primo posto nei 300 ostacoli con il tempo di 49”18. Anche qui dietro ha fatto il vuoto, la seconda in classifica Giusy Lacava del Giglio Rosso Firenze si è fermata sul 54”45.

I due atleti avevano già ottenuto risultati di spicco alle competizioni europee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente