Notizia Oggi Borgosesia > Sport > Simone Perona testimonial della candidatura di Special Olympics Piemonte ai Mondiale 2025
Sport Sessera, Trivero, Mosso -

Simone Perona testimonial della candidatura di Special Olympics Piemonte ai Mondiale 2025

L'atleta biellese intervistato da RaiSport con riprese anche a Bielmonte

Simone Perona testimonial della candidatura di Special Olympics Piemonte ai Mondiale 2025.

Simone Perona testimonial

Un giorno da protagonista per Simone Perona, l’atleta biellese che a fine mese tenterà l’impresa di concludere, primo al mondo tra gli Special Olympics, una corsa di 24 ore, dopo essere riuscito nel 2019 a portare a termine la 6 ore.

LEGGI ANCHE: Special Olympics: ad Alagna erano in 120 | LE FOTO

L’Accademia dello Sport Pietro Micca è stata per una mattinata set televisivo di RaiSport: la giornalista Monica Matano ha intervistato in streaming Simone Perona, mentre gli operatori hanno ripreso l’atleta biellese, il bellissimo centro sportivo e il “campo gara” della BiUltra 6.24, l’ultramaratona di Biella in programma sabato 27 e domenica 28 marzo. Successivamente la troupe si è poi spostata allo stadio La Marmora-Pozzo di Biella, uno dei luoghi dove Simone si allena con il suo coach Charlie Cremonte, e infine a Bielmonte per alcune riprese sulla neve, altro “elemento” che fa parte della vita sportiva di Simone.
Il servizio verrà prodotto nei prossimi giorni e successivamente proposto su RaiSport e all’interno della trasmissione di Rai2 “Il bello che c’è”.
Simone, superato l’iniziale imbarazzo e l’emozione di trovarsi davanti alla telecamera, ha risposto alle domande della giornalista raccontando un po’ della sua vita, dei suoi genitori, ricordando i nonni e parlando delle sue passioni: principalmente la corsa e il giardinaggio.
Alla domanda sul perché abbia deciso di iniziare a correre, l’atleta ha risposto sicuro facendo emozionare i presenti: «Correre mi fa venire allegria: nei lunghi allenamenti penso alle cose belle, agli amici, alla mia famiglia e… certamente anche al giro che devo fare. Correre è uno stimolo per fare bene tutto nella mia vita».
Charlie Cremonte, direttore di Special Olympics Piemonte, e lo staff di BiUltra 6.24 nell’occasione hanno presentato anche il pettorale che verrà consegnato agli atleti in gara: su quello di Simone Perona ci sarà stampato il numero 2025, a significare la candidatura di Torino e del Piemonte per ospitare i Giochi Mondiali Special Olympics previsti proprio in quell’anno. E’ questo il primo atto di una vera e propria “corsa” verso un traguardo organizzativo ambizioso.
Infine, una sorpresa per Simone Perona e per tutto lo staff di BiUltra 6.24 e di Special Olympics, arrivata dalla campionessa tricolore delle prove multiple Sveva Gerevini: si tratta di una tavola disegnata dal fumettista Sandro Pizziolo di Web Olympics, nella quale Simone è il protagonista e presenta l’ultramaratona di Biella. «Sarà una grande avventura» dice Sveva nell’ultima vignetta «Sicuramente Simone si è messo d’impegno».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *