Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Grotte Fenera diventano meta della domenica in famiglia | LE FOTO
Attualità Borgosesia e dintorni -

Grotte Fenera diventano meta della domenica in famiglia | LE FOTO

Presenti anche molti bambini per le visite organizzate dal Gruppo speleologico e mineralogico valsesiano.

grotte fenera

Grotte Fenera da scoprire con il Gruppo speleologico e mineralogico valsesiano: oltre quaranta i visitatori.

Grotte Fenera da visitare

Alla scoperta dei tesori geologici sul monte Fenera. Domenica più di quaranta persone, tra cui una ventina di bambini, hanno partecipato all’escursione organizzata dal Gruppo speleologico e mineralogico valsesiano (Gsmv) di Borgosesia per scoprire il mondo sotterraneo del Monte Fenera con una discesa nelle grotte. Una giornata che ha entusiasmato i partecipanti, soprattutto i più piccoli: «I giovani sono arrivati molto preparati – commenta Giuseppe Sellaro, direttore della scuola Gsmv -: conoscevano già il mondo sotterraneo, ne erano entusiasti e incuriositi. A qualsiasi domanda avevano la risposta corretta, e quando non conoscevano qualcosa si sono rivolti a me e ai miei colleghi per risolvere ogni loro dubbio. Alcune domande ci hanno lasciato davvero stupiti, tanto erano serie e assolutamente inerenti al mondo sotterraneo. E al termine della visita tutti i bambini ci hanno chiesto quando si sarebbe organizzata un’altra escursione ad altre grotte. Siamo rimasti soddisfatti perché quando troviamo bambini così tanto curiosi e interessati possiamo allora dire di aver centrato l’obiettivo che prefissato».

Fai scorrere le immagini per vedere tutte le fotografie

Tante adesioni

Dopo il ritrovo nel parcheggio di Fenera San Giulio, domenica mattina i partecipanti sono saliti al rifugio del monte Fenera per recarsi a visitare gli ingressi di alcune grotte; successivamente il gruppo si è diviso e si sono formati due gruppi per entrare nella grotta della Bondaccia. «Se non avessimo formato un gruppo così numeroso in pochi giorni, e se avessimo avuto a disposizione più caschetti, fondamentali per entrare in grotta – prosegue Sellaro -, avremmo potuto accettare ancora un numero maggiore di adesioni, invece abbiamo dovuto dire no almeno a una decina di persone. Speriamo di riuscire a proporre nuovamente una giornata simile per poter così soddisfare chi non è riuscito a partecipare domenica». Hanno partecipato anche alcuni soci del gruppo Gescav di Varallo.

Recentemente, i volontari del Cai di Varallo hanno anche aggiornato la segnaletica dei sentieri sul monte Fenera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente