Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Pray encomio solenne per ex carabiniere che ha fermato un esagitato
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Pray encomio solenne per ex carabiniere che ha fermato un esagitato

Il consiglio comunale premia Giovanni Fava: sventò una tragedia affrontando un uomo armato di martello.

Pray encomio solenne per ex carabiniere che aveva fermato un esagitato armato di martello. L’applauso del consiglio comunale.

Pray encomio solenne per l’uomo che ha sventato una tragedia

Il consiglio comunale di Pray ha tributato ufficialmente un encomio a Giovanni Fava, carabiniere in pensione che l’altra settimana era intervenuto per fermare un’aggressione che poteva avere conseguenze drammatiche. Come si ricorderà, un 54enne con residenza a Portula (ma domiciliato in Valsesia) aveva fatto irruzione nella casa di Flecchia dove vive il genero, 32 anni. Martello da muratore alla mano, aveva sfasciato alcuni oggetti esterni, poi aveva aperto la porta e si era avventato contro il giovane, colpendolo anche al volto. Le urla dell’aggredito erano però state udite da vicino di casa, il carabiniere in pensione Giovanni Fava, che si era precipitato per bloccare l’aggressione, chiamando poi soccorsi e carabinieri di Mosso. Per questo suo gesto il consiglio comunale di Pray ieri sera (venerdì) gli ha attribuito un encomio solenne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente