Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Pro loco Grignasco: un’estate di feste “biodegradabili”
Attualità Serravalle e Grignasco -

Pro loco Grignasco: un’estate di feste “biodegradabili”

Il sodalizio pensa al divertimento, ma senza trascurare l'ambiente.

pro loco grignasco

Pro loco Grignasco riserva un occhio di riguardo all’ambiente: le feste diventano ecologiche.

Pro loco Grignasco e l’ambiente

Momenti di divertimento, ma senza dimenticare il necessario rispetto nei confronti dell’ambiente. La Pro loco guidata da Giuseppina Baragiotta sta iniziando a pianificare il Ferragosto grignaschese e rispetto agli anni precedenti, quest’estate ci sarà una novità per le buone forchette. «Come hanno iniziato a fare altre associazioni, anche noi abbiamo intenzione di utilizzare stoviglie bio per la nostra tradizionale festa. Abbiamo iniziato a farci fare dei preventivi da ditte specializzate per poter impiegare bicchieri, piatti, coltelli, forchette e cucchiai in materiale biodegradabile – spiega Daniela Ronco, vice presidente del sodalizio -. Si tratta di un materiale diverso che costa un po’ di più rispetto alla classica plastica ma sicuramente è meglio per l’ambiente».

La formazione

Iniziare ad utilizzare stoviglie che si possono smaltire nell’umido implica anche una formazione da parte dei volontari che fanno parte della Pro loco. «Abbiamo avuto anche recentemente un incontro con Unpli provinciale che è il punto di riferimento per tutte le Pro loco – prosegue Ronco -. Durante l’appuntamento abbiamo cominciato a capire in che modo e con quali strumenti procedere per iniziare ad utilizzare stoviglie non di plastica e così si è cominciato a ragionare in maniera “bio”».

Calligrafia giapponese

Oltre al Ferragosto, il sodalizio grignaschese sta pianificando un’altra iniziativa che verrà proposta il prossimo mese. «Il 15 giugno avremo una giornata dedicata alla scrittura giappponese – conclude la portavoce del sodalizio –. Stiamo ancora definendo alcuni dettagli. Siamo sicuri che possa essere una bella occasione per avvicinarsi ad una pratica originale. A condurre l’appuntamento sarà una esperta, di origini giapponesi, che di certo offrirà a tutti parecchi spunti per imparare la grafia orientale».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente