Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Valsessera mobilitata per aiutare Davide: «L’auto arriverà presto»
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Valsessera mobilitata per aiutare Davide: «L’auto arriverà presto»

Domenica 19 maggio al salone polivalente di Pray pomeriggio di ballo a sfondo benefico.

Valsessera mobilitata per aiutare Davide, affetto da tetraparesi spastica.

Valsessera mobilitata per aiutare Davide

L’auto per Davide Campisi arriverà presto. Ne sono sicuri i volontari Auser della Valsessera che hanno lanciato una campagna di raccolta fondi con tutte le associazioni della valle oltre a una lotteria che sta circolando già nelle fabbriche e nei negozi. Davide è un ragazzo di 10 anni di Portula affetto da tetraparesi spastica, una forma di paralisi che coinvolge contemporaneamente la muscolatura volontaria di tutti e quattro gli arti. Davide si sposta in carrozzina e quindi ci vuole un’auto attrezzata per portarlo a scuola o alle visite, quella a disposizione della famiglia ormai ha problemi di motore e non è più sicura.

Volontariato in azione

«La campagna di raccolta fondi è partita – spiega Paolo Chioso dell’Auser -. I biglietti della lotteria sono già sul territorio con tanto di brochure che spiega il progetto. Li abbiamo consegnati nei negozi a Pray, Coggiola, Crevacuore e Portula, procederemo anche negli altri centri della Valsessera». Intanto arrivano i primi contributi. «Sabato 11 maggio a Crevacuore abbiamo organizzato la prima manifestazione con la compagnia teatrale della “Civetta” raccogliendo 550 euro – sottolinea -. Anche nelle fabbriche stanno girando i biglietti della lotteria».

Iniziativa con “La zattera”

Anche l’associazione “La zattera” è in prima linea nella raccolta fondi per Davide: «Abbiamo deciso di devolvere 2mila euro dalle varie offerte che abbiamo ricevuto – dice la presidente Matilde Bruno -. A questa somma aggiungeremo tutto il ricavato della domenica di ballo che chiuderà la nostra stagione domenica 19 maggio. In quella occasione ci sarà la musica del duo “Alessia e Paolino”, e come ospite Giancarlo Salaris con la sua fisarmonica. Un pomeriggio tra amici con divertimento garantito e solidarietà per Davide».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente