Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > A Coggiola si candida a sindaca Pierangela Bora Barchietto
Attualità, Politica Sessera, Trivero, Mosso -

A Coggiola si candida a sindaca Pierangela Bora Barchietto

«Un’avventura che un po’ mi spaventa, ma allo stesso tempo mi dà davvero stimoli importanti. Sicuramente metterò tutto il mio entusiasmo».

A Coggiola si candida a sindaca Pierangela Bora Barchietto. La nuova lista è in via di costruzione.

Pierangela Bora Barchietto candidata a sindaca di Coggiola

L’attuale maggioranza che amministra Coggiola esce allo scoperto. La candidata alla carica di sindaca sarà Pierangela Bora Barchietto, 66 anni. Sarà lei a rappresentare la lista “Per il futuro di Coggiola”.

Il gruppo ha deciso di puntare su un volto conosciuto in paese e con già esperienza nell’ambito dell’attività amministrativa. La sua nomina era nell’aria, poi dopo l’ultima riunione è arrivata alla conferma.

Passaggio di testimone

Si tratta quindi di un passaggio di testimone quasi naturale con Gianluca Foglia Barbisin, che in questi ultimi quindici anni ha indossato la fascia tricolore. Quest’ultimo non potrà presentarsi come candidato sindaco in quanto ha esaurito i tre mandati, ma quasi sicuramente farà parte della futura lista.

«È stato un passaggio naturale – spiega Pierangela Bora Barchietto -. Stiamo preparando la lista e il programma. Seguiremo la scia di questi anni, ma lavoreremo anche con nuove persone, che sicuramente porteranno idee e proposte».

Molti anni di esperienza alle spalle

Negli anni Bora Barchietto ha fatto sicuramente esperienza nelle vesti di vice sindaco. «Ho iniziato con il gruppo di Foglia Barbisin già nel 2006 – racconta -, con la carica di assessore ai servizi sociali. Poi nella seconda legislatura, dal 2011 al 2016, ero rimasta fuori prendendo solo la delega per la casa di riposo. Nel 2016 mi ero ripresentata in lista prendendo più voti di tutti e questo mi aveva permesso di avere la carica di vice sindaco».

Una nuova sfida

Ora Pierangela Bora Barchietto si prepara alla sfida elettorale che sarà nel periodo autunnale. «È una avventura che un po’ mi spaventa, ma allo stesso tempo mi dà grandi stimoli. Metterò sicuramente tutto il mio entusiasmo, lo stesso che in questi anni ha caratterizzato il mio servizio per il paese. Io e la mia squadra abbiamo anche iniziato a parlare del programma. Siamo ovviamente aperti alle idee e alle proposte».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *