Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > A Varallo appuntamenti con l’arte della Pinacoteca
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

A Varallo appuntamenti con l’arte della Pinacoteca

Venerdì il primo dei cinque appuntamenti di conferenze e uscite dal titolo “Tra museo e territorio”.

In Pinacoteca a Varallo “Da vicino: gli affreschi di Gaudenzio dalla cappella Scarognino”.

A Varallo appuntamenti con l’arte della Pinacoteca

“Da vicino: gli affreschi di Gaudenzio Ferrari dalla cappella Scarognino” è il primo dei cinque appuntamenti della rassegna estiva di conferenze e uscite dal titolo “Tra museo e territorio”. Il ciclo di eventi nasce dalla collaborazione tra la Società d’Incoraggiamento e la Società valsesiana di cultura.

L’incontro è quindi in programma per venerdì 18 giugno alle 17.30 a Palazzo dei Musei. Sarà l’occasione per raccontare gli affreschi e vederli insieme al direttore Paola Angeleri nelle sale della Pinacoteca che li ospita temporaneamente.

Prenotazione obbligatoria

La prenotazione è obbligatoria. Occorre dunque contattare il numero telefonico 0163.51424 oppure inviare una mail a info@pinacotecadivarallo.it. Ingresso gratuito per i soci di entrambi gli enti promotori; 5 euro per il pubblico esterno.

LEGGI ANCHE: Varallo l’erbario dell’abate Carestia è diventato digitale

Continua la collaborazione con Upo

Intanto anche quest’anno la Pinacoteca ha ospitato il laboratorio di riconoscimento, schedatura e catalogazione delle opere d’arte del Dipartimento di Studi umanistici dell’Università del Piemonte Orientale. A coordinare l’incontro la professoressa Patrizia Zambrano, nell’ambito dell’insegnamento di Storia dell’Arte Moderna.

«Gli studenti hanno lavorato su un nucleo di opere conservate nei depositi del museo – rende noto Palazzo dei Musei -. Così facendo, hanno potuto usufruire del supporto del laboratorio di restauro De Dominici di Varallo per sperimentare e conoscere sul campo alcune indagini diagnostiche. Inoltre, il laboratorio rimane per gli studenti un’occasione formativa e un modo per avvicinarsi al mondo museale».

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *