Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Acqua non potabile a Trivero nell’acquedotto Cordar Valsesia
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Acqua non potabile a Trivero nell’acquedotto Cordar Valsesia

Si può consumare soltanto previa bollitura.

Acqua non potabile a Trivero nell’acquedotto Cordar valsesia.

Acqua non potabile

A Trivero l’acqua si può consumare soltanto previa bollitura. Il Comune di Valdilana ha emesso una ordinanza di non potabilità dell’acquedotto comunale di Trivero gestito dal Cordar Valsesia. Nei giorni scorsi il personale dell’Asl Biella ha prelevato alcuni campioni e il referto arrivato nei giorni scorsi ha rilevato la presenza di coliformi. Per questo l’acqua erogata dagli impianti di Trivero e gestiti da Cordar valsesia potrà essere usata per scopi alimentari solo previa bollitura. L’azienda procederà a bonificare l’acquedotto e controllare il sistema di potabilizzazione.

Un Commento

  • fabio frosi ha detto:

    Che manchi l’acqua potabile si può rimediare. Diversamente e l’acqua per uso domestico. Pulizia e igiene.
    Siamo due invalidi uno allettato di 87 anni che necessità di attenzioni minime quali la pulizia. Se poi neanche c’è l’assistenza sanitaria per tutto quello che è covid e connessi. Credo che sia il caso di provvedere all’installatone di autoclavi per sopperire a questo grave deficit. Un’amministrazione incapace di tutelare il cittadino al diffondersi di agenti patogeni per mancanza di acqua destinata alle pulizie, lavatrice , W.C etc. etc. non può considerarsi efficiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *