Seguici su

Attualità

Addio Marco, campione di karate morto a 24 anni

Pubblicato

il

Addio Marco, campione di karate morto a 24 anni. Celebrato il funerale del giovane: in suo ricordo, raccolta di fondi per l’ospedale Gaslini di Genova.

Addio Marco, campione di karate morto a 24 anni

Tanti amici, tanti rappresentanti del mondo dello sport, tanta commozione ieri in Duomo a Vercelli per l’addio a Marco Mazzarda, il giovane campione di karate morto a soli 24 anni. Il giovane ha lasciato il padre Roberto e la madre Ombretta Ottobrini, entrambi attivi alla palestra Master Club Karate di Vercelli, la sorella Marta, anche lei karateka.

Ma ha lasciato anche tantissimi ricordi, oltre a un palmares già notevole, per un giovane della sua età. Di fatto, era uno dei migliori karateki a livello nazionale.

La raccolta fondi

Intanto gli amici hanno aperto una raccolta fondi per aiutare “il primo posto in cui Marco ha ricevuto del bene in vita sua: l’ospedale Gaslini di Genova, dove è stato curato quando era bambino”. Ad oggi, mercoledì 28 settembre, è stata quasi raggiunta quota 8mila euro.

«Straordinario. Fuori dagli schemi. Acuto. Sveglio. Incredibile. Marco – scrive l’organizzatrice della campagna, Alessandra Anelli – era un milione di cose diverse in una persona sola, una mente poliedrica, un’intelligenza fuori dal comune, ma soprattutto un nostro amico, un pezzo del nostro cuore che vogliamo ricordare dispensando dai soliti fiori, ma facendo del bene, così come Marco avrebbe voluto».

La raccolta fondi è raggiungibile a questo link.

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *