Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Al via in Piemonte la petizione “Fuorigioco” per salvare la legge contro il gioco d’azzardo patologico
Attualità, Politica Fuori zona -

Al via in Piemonte la petizione “Fuorigioco” per salvare la legge contro il gioco d’azzardo patologico

A partire da sabato 12 giugno sarà possibile aderire all’iniziativa presso i banchetti allestiti nei principali comuni della regione.

Al via in Piemonte la petizione “Fuorigioco”. Da sabato 12 giugno saranno allestiti i banchetti nei principali Comuni della regione.

Al via in Piemonte la petizione “Fuorigioco”

Inizia sabato 12 giugno, nelle piazze dei principali Comuni piemontesi, la raccolta firme “#FUORIGIOCO – Alziamo le difese per sconfiggere l’azzardo patologico” per salvare la legge regionale 9/2016 “Norme per la prevenzione e il contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo patologico”. I banchetti che raccoglieranno le firme sono disponibili a questo link e sui canali social del Movimento 5 Stelle Piemonte.

La petizione è rivolta al Consiglio regionale del Piemonte, con l’obiettivo di portare a Palazzo Lascaris la voce di chi si oppone al progetto, targato Lega e centrodestra, mirato a smantellare una buona legge, rivelatasi molto utile a combattere le dipendenze da gioco d’azzardo.

La mobilitazione si aggiunge al lavoro dei Consiglieri del Movimento 5 Stelle e delle opposizioni in Consiglio regionale, dove attraverso un muro di oltre 60mila emendamenti è già stato respinto il primo tentativo leghista di mettere mano alla legge.

LEGGI ANCHE: Lega Piemonte sospende la proposta di legge sul gioco d’azzardo patologico

Ora inizia una nuova battaglia, in piazza e in aula, per bloccare anche il disegno di legge proveniente dalla Giunta regionale.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *