Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Barriera di sassi sull’Artignaga: «Serve più controllo»
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Barriera di sassi sull’Artignaga: «Serve più controllo»

E' stata individuata una nuova ostruzione realizzata con massi per impedire che l’acqua rilasciata raggiungesse l’alveo del torrente

Barriera di sassi sull’Artignaga: «Serve più controllo». Nei giorni scorsi il Comitato tutela dei fiumi ha svolto un sopralluogo alla presa del torrente Artignaga in Valsessera. In questa occasione è stata individuata una nuova ostruzione realizzata con massi per impedire che l’acqua rilasciata raggiungesse l’alveo del torrente.

Barriera Artignaga

Barriera: il parere del Comitato

«La documentazione fotografica – scrive il comitato – illustra il riscontro di una evidente ostruzione dello stramazzo atto al rilascio del deflusso minimo vitale. L’accurato incastro di massi, fasci di erba e terreno lascia fortemente dubitare che tale ostruzione sia di origine “naturale”, conseguente ad eventi di piena. In ragione della scarsa accessibilità ai luoghi e per immediatamente risolvere il danno ambientale dato dalla quasi totale messa in secca del torrente è stata rimossa l’ostruzione (l’intervento degli enti competenti avrebbe comportato tempi lunghi ed oneri maggiori). La presente segnalazione è dunque ai fini documentali e per sollecitare maggiori controlli da parte delle autorità competenti affinché tali episodi, atti a prelevare anche più del consentito».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente