Attualità Fuori zona -

Bimbo perde un giocattolo e chiede aiuto alla polizia: per lui una sorpresa in commissariato

Disavventura a lieto fine a Bardonecchia.

Bimbo perde un giocattolo e si rivolge alla polizia: gli agenti di Bardonecchia decidono di fargli una sorpresa.

Bimbo perde un giocattolo

«Buongiorno Signor Poliziotto, scusi il disturbo. Mi chiamo Matteo, ho cinque anni e oggi con la mia mamma e il mio papà sono stato a Bardonecchia. Devo segnalarvi un fatto spiacevole. Mi è stato rubato un giocattolo (era sullo sdraio). Potreste per favore attivare le indagini? Grazie per il vostro impegno. Ps: Stanotte non ho chiuso occhio perché mi manca il mio giocattolo». È il testo della lettera arrivata al commissariato della città montana piemontese il mese scorso.

LEGGI ANCHE: Bimbo di 13 mesi sta soffocando: salvato da un vigile urbano

La sorpresa

Gli agenti hanno deciso quindi di fare una sorpresa al bimbo e hanno “convocato” l’intera famiglia in commissariato. Qui li aspettava un nuovo giocattolo, uguale a quello smarrito dal bimbo e descritto nella lettera. Disavventura a lieto fine per Matteo, che ha potuto riavere il giocattolo e farsi dei nuovi amici in divisa.

Tag:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *