Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Boom sonico scatena le teorie del complotto
Attualità Fuori zona -

Boom sonico scatena le teorie del complotto

Sul web c'è chi vuole trovare spiegazioni alternative ai due boati avvertiti in mattinata

boom sonico

Boom sonico c’è chi si lancia in spiegazioni “alternative”.

Boom sonico i fatti

I fatti sono ormai noti. Nella tarda mattinata, due forti boati sono stati avvertiti in buona parte del Piemonte e della Lombardia, compresi la Valsesia e il Novarese. Dopo i primi momenti in cui si sono susseguite le ipotesi più svariate, è arrivata la spiegazione. Due velivoli militari hanno superato il muro del suono in un’azione di emergenza. Erano infatti impegnati nell’intercettazione di un aereo francese sui cieli della Lombardia.

Bufale e teorie del complotto

Un fatto così insolito non poteva che alimentare la fiamma di certe teorie complottistiche. Sul web, infatti, si sono subito sviluppate versioni secondo cui quella fornita dalle autorità non sarebbe la vera spiegazione, ma dovrebbe nascondere una misteriosa verità.

Dagli alieni all’incidente

Per l’occasione è tornato in auge uno dei grandi classici: l’atterraggio degli alieni. Una sorta di “Independence day” in versione Piemonte orientale. In altri casi si teme che ci sia stato in realtà un incidente. Il botto sarebbe dovuto a una collisione fra i due mezzi militari. Non mancano i rimandi alla nota teoria delle scie chimiche. I velivolo militari, secondo quest’ultima versione, sarebbero stati mandati a bassa quota per una “sessione speciale” di irroramento della popolazione con sostanze chimiche nocive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente