Attualità Borgosesia e dintorni -

Borgosesia oggi il debutto di Fabrizio Bonaccio sindaco

Il consiglio di insediamento è in programma questa sera al teatro Pro loco.

Borgosesia oggi il primo consiglio comunale nel ruolo di sindaco per Fabrizio Bonaccio.

Borgosesia oggi il primo consiglio

Conclusa la fase elettorale, si inizia a strutturare nel dettaglio il gruppo di lavoro della nuova amministrazione. Il nuovo sindaco Fabrizio Bonaccio non abbandona i lavori pubblici. Continuerà a occuparsene personalmente, come fatto negli ultimi cinque anni. E’ una delle decisioni già prese in attesa del consiglio di insediamento convocato questa sera al teatro Pro loco.
Inizia a prendere forma l’esecutivo della nuova legislatura. In giunta con il primo cittadino ci saranno i cinque candidati che hanno ottenuto il maggior numero di preferenze, quindi Eleonora Guida (che avrà incarico di vice sindaco), Francesco Nunziata, Gianna Poletti, Paolo Urban e Marco Buonamici. Se le deleghe di cui ciascuno dovrà occuparsi sono da definire, il neo sindaco ha le idee chiare sui compiti che manterrà a sé: «Mi occuperò di lavori pubblici, bilancio, gestione del personale e Seso – anticipa -. A seguire i lavori pubblici tengo particolarmente: li ho gestiti per cinque anni, ed è la materia che preferisco seguire. Inoltre, in questo modo si dà continuità al servizio. Manterrò anche la delega al bilancio perchè ritengo sia un settore che debba essere seguito direttamente dal sindaco».

Le opere pubbliche

Gli altri settori dell’amministrazione saranno seguiti dagli assessori (compresi i due nuovi ambiti di sicurezza e inclusione sociale) e dai consiglieri del gruppo di maggioranza che riceveranno a loro volta una o più deleghe.
E per restare fedele alla sua vocazione, in questi primi giorni il sindaco si è occupato delle prime opere pubbliche che interessano la città: «Come ho avuto modo di dire, siamo ripartiti da dove ci eravamo fermati – conferma Bonaccio -. Sono iniziate due importanti opere attese da tempo. Uno è l’intervento di consolidamento del versante del colle sopra Vanzone da 500mila euro, l’altro è la nuova illuminazione per la pista di atletica di San Secondo. A giorni potremo anche partire con i lavori di risanamento della facciata del centro sportivo Milanaccio, a luglio è previsto il rifacimento di via San Grato».
La prossima settimana saranno invece gettate le basi per un nuovo progetto che Bonaccio ha inserito nel programma elettorale: «C’è la volontà di realizzare un centro cottura a servizio di tutte le scuole comunali – anticipa -. Rappresenta la soluzione a uno dei problemi più sentiti e segnalati, per la qualità dei pasti serviti nelle mense scolastiche».

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.