Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Carabinieri Coggiola servono 182mila euro per la caserma
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Carabinieri Coggiola servono 182mila euro per la caserma

Il vecchio edificio lungo via Garibaldi ha bisogno di numerosi interventi di ammodernamento: collabora anche Pray.

Carabinieri Coggiola e Pray hanno presentato il progetto e vanno a caccia di finanziamenti. Sono previsti diversi lavori sulla struttura: sarà difficile realizzarlo tutto e subito.

Carabinieri Coggiola si riqualifica la caserma

Al momento i Comuni di Coggiola e Pray, proprietari dell’immobile, hanno dato il via a uno studio di fattibilità. «Volevamo capire la spesa da sostenere – spiega il sindaco di Coggiola Gianluca Foglia Barbisin -. L’Arma ha fatto le sue richieste e così abbiamo dato il via a una progettazione di massima per quantificare tutti gli interventi suggeriti». I carabinieri stanno avviando una serie di procedure di restyling delle caserme in tutta Italia, servono locali adeguati per permettere al personale di lavorare, inoltre occorrono anche stanze per il personale femminile che è sempre più presente all’interno dell’Arma. L’edificio vedrà quindi la ripresa di diversi interventi in funzione di riorganizzare gli spazi, come già era successo tre anni fa.

Servono fondi

Adesso sulla carta gli interventi da fare ci sono. «E’ logico che bisognerà cercare di recuperare i fondi necessari – riprende Foglia Barbisin -.  Questo progetto prevede diversi interventi sulla struttura ed è difficile realizzarlo tutto e subito. In ogni caso abbiamo il quadro di insieme, nei prossimi anni cercheremo di avviare un lavoro alla volta in modo da avvicinarsi al risultato finale».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente