Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Centro culturale nella ex Ponti: 900mila euro per Sizzano
Attualità Novarese -

Centro culturale nella ex Ponti: 900mila euro per Sizzano

Tra le altre attività, l’ex acetificio ospiterà un’area dedicata alla Domus Culta e due punti di ristoro per degustare prodotti locali.

900mila euro per il Centro culturale nella ex Ponti. Il contributo assegnato dalla Fondazione Cariplo e dalla Fondazione comunità novarese.

Centro culturale nella ex Ponti

900mila euro al Comune di Sizzano per il progetto del centro socio-culturale “Vittoria e Guido Ponti”. Le Fondazioni “Cariplo” e “Comunità Novarese” hanno assegnato il contributo per la realizzazione di uno spazio aggregativo.

In tutto, in provincia di Novara, sono arrivati 5 milioni per altrettante iniziative. Oltre a Sizzano, beneficiari di contributi sono i Comuni di Arona e Novara, la diocesi di Novara e l’associazione per l’autismo “Enrico Micheli” onlus.

Il progetto di Sizzano

Il centro “Vittoria e Guido Ponti” avrà finalità di promozione culturale, sociale ed economica delle Colline novaresi. Il progetto che ha partecipato al bando si deve a Stefano Vantaggiato, dello studio di Borgosesia, per un importo complessivo 1 milione 400mila euro.

Un museo nell’ex acetificio

Il progetto d’intervento sull’edificio di archeologia industriale dell’ex acetificio Ponti, donato al Comune, prevede la creazione di laboratori e un magazzino dei reperti proveniente dagli scavi della Domus Culta e da altri siti archeologici locali.

Spazio per le associazioni

Un’area sarà dedicata alle associazioni, con il punto d’accoglienza per “Liberazione e Speranza”, la sede del Fai delegazione Colline Novaresi e uno sportello Atl di Novara. Non potranno mancare, inoltre, un bistrò e un ristorante per degustare i prodotti locali a chilometro zero.

I lavori di consolidamento

Il Comune di Sizzano si era già fatto carico dei lavori di consolidamento, restauro e valorizzazione dello stabile situato in via Ludovico il Moro. Nell’ultimo triennio sono stati effettuati interventi di messa in sicurezza e riqualificazione strutturale per un importo di oltre 400mila euro.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *