Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Covid Piemonte, la situazione migliora. Si spera nella zona gialla
Attualità Borgosesia e dintorni -

Covid Piemonte, la situazione migliora. Si spera nella zona gialla

Buona la pagella settimanale del Ministero, il presidente Cirio ora chiede la "promozione" in una fascia con meno restrizioni.

focolaio covid

Covid Piemonte, la situazione migliora. Si spera nella zona gialla. Buona la pagella settimanale del Ministero, il presidente Cirio ora chiede la “promozione” in una fascia con meno restrizioni.

Covid Piemonte, la situazione migliora. Si spera nella zona gialla

«La nostra pagella settimanale conferma dati in miglioramento. Migliano l’indice dei contagi, dei positivi sul numero dei tamponi fatti, l’incidenza, il numero dei focolai. Tutti valori in diminuzione rispetto alla settimana precedente». E’ quanto ha dichiarato ieri, venerdì 22 gennaio, il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio snocciolando la “pagella” settimanale stilata dal Ministero per le varie regioni.
LEGGI ANCHE: Protocollo sci e Covid, il Comitato tecnico scientifico dà via libera

Terapie intensive molto bene

Oltre all’indice Rt sceso da 1,14 a 1,04, è interessante soprattutto la diminuzione di posti letto occupati in terapia intensiva: oggi siamo al 27 per cento. In calo anche gli ammalati ricoverati nei reparti Covid ordinari. «I positivi e i malati sono ancora tanti – ha ammonito Cirio – e quindi non dobbiamo abbassare la guardia».

Zona gialla da febbraio?

A questo punto per Cirio è legittimo sperare in una “promozione” in zona gialla (oggi siamo arancione) nella settimana che inizia l’1 febbraio. Occorrerà però confermare i dati di oggi, e possibilmente migliorarli.
LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *