Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Cravagliana miniera della Gula diventa meta per i turisti
Attualità Varallo e Alta Valsesia -

Cravagliana miniera della Gula diventa meta per i turisti

L'area potrebbe aprire al pubblico nel 2022.

Cravagliana miniera

Cravagliana miniera della Gula al centro di un piano di rilancio turistico: i lavori dovrebbero essere appaltati entro la primavera.

Cravagliana miniera si fa turistica

Un luogo affascinante e ricco di storia: la miniera della Gula di Cravagliana al centro di un piano di rilancio turistico. Il progetto Mineralp presentato nel 2019 dall’Unione montana Valsesia ora entra nella fase finale riportando alla luce la storia di “Don Minera”, a volere gli scavi fu infatti il sacerdote di Ferrera. «Sono stati predisposti tutti i progetti definitivi ed ottenute ormai quasi tutte le autorizzazioni – spiega l’assessore Alberto Daffara -. Si prevede l’appalto dei lavori entro la primavera». Si punta ad aprire l’area al pubblico nel 2022. Diversi gli interventi in programma. La posa della passerella di attraversamento rappresenta l’intervento principale sul sito di Gula poiché dovrà garantire l’accesso alle gallerie. Si prevede di utilizzare il tipo cosiddetto “tibetano” con funi portanti ed ancorata su micropali. Si procederà al recupero dei fabbricati.

LEGGI ANCHE: Federica conquista un 110 e lode con una tesi sulle miniere valsesiane

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *