Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Criptovalute: cresce l’attenzione degli investitori per Ethereum
Attualità Fuori zona -

Criptovalute: cresce l’attenzione degli investitori per Ethereum

Aumenta l’attenzione degli investitori nei confronti della tecnologia blockchain più importante per la gestione degli smart contracts.

Criptovalute: cresce l’attenzione degli investitori per Ethereum. Aumenta l’attenzione degli investitori nei confronti della tecnologia blockchain più importante per la gestione degli smart contracts.

Criptovalute: cresce l’attenzione degli investitori per Ethereum

Dopo le recenti turbolenze nel mercato criptovalutario aumenta l’attenzione degli investitori nei confronti di Ethereum, la tecnologia blockchain più importante per la gestione degli smart contracts. Nell’ultima settimana la quotazione del crypto token ETH è cresciuta di oltre il 13%, registrando una performance superiore a quella di Bitcoin (BTC), con il valore di mercato del token ideato da Satoshi Nakamoto incrementato appena del 4,57% nello stesso periodo.

Ethereum è riuscita a conquistare la fiducia degli investitori, grazie a numerosi fattori tra cui la diffusione delle applicazioni di finanza decentralizzata (DeFi) che funzionano appunto sulla rete Ethereum, oltre alle prospettive per il prossimo passaggio a Ethereum 2.0. Questa operazione dovrebbe garantire un miglioramento delle performance, sia in termini di riduzione dei consumi energetici sia nell’aumento delle prestazioni della blockchain.

Come e dove comprare Ethereum: le migliori soluzioni

Come spiegato anche dagli esperti di Finaria.it, portale specializzato nell’informazione di qualità su trading e investimenti, per comprare ethereum esistono due soluzioni. La prima opzione consiste nel trading online di criptovalute, attraverso l’apertura di un conto presso un broker autorizzato, per speculare sui movimenti del prezzo tramite strumenti derivati come i CFD.

Tra i migliori broker per il trading crypto in Europa c’è senza dubbio eToro, società fintech famosa per il social trading e il copy trading, dove trovare anche un exchange avanzato per la compravendita di criptovalute e asset tokenizzati. Un altro broker molto apprezzato nel settore è Libertex, in grado di proporre una piattaforma di trading online moderna e intuitiva, con un deposito iniziale basso e un conto demo con il quale provare i servizi d’investimento in modo sicuro.

La seconda soluzione per investire su Ethereum è attraverso un exchange, una piattaforma digitale dove è possibile acquistare e vendere token criptovalutari come ETH, convertendo una valuta fiat in monete digitali. In questo caso è possibile rivolgersi a servizi come quelli offerti da Coinbase e Binance, ad ogni modo è consigliabile custodire le criptovalute in un wallet esterno (digitale o hardware fisico), per usufruire di una maggiore sicurezza contro il cyber crimine.

Ovviamente si tratta di due approcci completamente diversi, sebbene possano coesistere all’interno di una strategia d’investimento. Con il trading CFD non si comprano direttamente le monete digitali, ma si specula sulla volatilità del prezzo tramite contratti derivati, con la possibilità di investire al rialzo o al ribasso. Con gli exchange si realizzano investimenti più incentrati sul medio/lungo termine, per acquistare i crypto token allo scopo di rivenderli qualora la quotazione dovesse aumentare.

Quali sono i motivi del boom di Ethereum e le su prospettive

Prima di investire su Ethereum, o su qualsiasi altra tecnologia criptovalutaria, è importante analizzare in modo approfondito la tecnologia, per cercare di capire quali potrebbero essere gli sviluppi del progetto. In questo modo è possibile pianificare una strategia, per investire in modo consapevole definendo obbiettivi, fattori di rischio e orizzonti temporali dell’operazione.

Naturalmente, il boom di Ethereum è da ricondurre a diversi motivi, alcuni dei quali sono più semplici da individuare, mentre altri rimangono più complessi da valutare.

Innanzitutto il successo di questa rete blockchain è dovuto in parte all’exploit degli NFT, i Non-Fungible Token, con la crescita esponenziale di settori innovativi come la crypto art, come dimostrato dalla vendita record dell’opera dell’artista Beeple Everydays: The First 5000 Days per oltre 69 milioni di dollari.

Un’altra causa è l’apprezzamento della criptovaluta Ether, la seconda per capitalizzazione di mercato dopo Bitcoin, in grado di mettere a segno una performance migliore di BTC nelle ultime settimane. Altrettanto vale per la diffusione delle tecnologie DeFi, con tantissime nuove applicazioni che funzionano tramite Ethereum come Uniswap, Aave e Compound, con soluzioni che consentono ad esempio di prestare le proprie criptovalute per ottenere un rendimento, oppure di chiedere prestiti crypto nella modalità peer-to-peer.

Infine non bisogna trascurare l’interesse nei confronti di Ethereum 2.0, un upgrading radicale come viene indicato sul sito ufficiale della fondazione, con il quale gli sviluppatori vogliono rendere questa tecnologia più sostenibile, sicura e scalabile. Naturalmente ancora non si conoscono tutti i dettagli del nuovo codice, ad ogni modo è importante continuare a monitorare con grande attenzione Ethereum, per capire quali sono le reali opportunità d’investimento nel lungo periodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *