Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Oggi si torna in zona arancione. Un breve riassunto delle regole
Attualità Borgosesia e dintorni -

Oggi si torna in zona arancione. Un breve riassunto delle regole

Riaprono negozi, bar e ristoranti (questi ultimi solo per asporto o delivery). Anche le superiori tornano in presenza, ma al 50 per cento.

Da oggi, lunedì 12 aprile, il Piemonte torna in zona arancione, dopo quasi un mese di massime restrizioni.

Cosa si può fare in zona arancione?

Entra in vigore da domani, lunedì 12 aprile, la “zona arancione” per il Piemonte (esclusa la provincia di Cuneo, che dovrà aspettare mercoledì 14). Ecco qui un breve riassunto delle principali regole da rispettare.

Scuola

✅ Didattica in presenza per scuole dell’infanzia, scuole elementari e scuole medie
✅ Didattica in presenza per le scuole superiori al 50%

Spostamenti

✅ Sì agli spostamenti all’interno del proprio Comune senza autocertificazione, ma sempre con buonsenso
❌ Vietato spostarsi sia dal proprio Comune in entrata e in uscita da una Regione all’altra, salvo che per lavoro, studio, salute o necessità
✅ Consentiti gli spostamenti dai Comuni con meno di 5000 abitanti per una distanza non superiore ai 30 km, ma non verso i capoluoghi di provincia
✅ Consentita la visita a parenti e amici, una volta al giorno, solo all’interno del proprio Comune e nel limite di due persone, oltre ai minori di 14 anni sui quali tali persone esercitino la potestà genitoriale e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi
❌ Vietato circolare dalle ore 22 alle 5 del mattino, salvo comprovati motivi di lavoro, necessità e salute

Clicca qui per scaricare l’autocertificazione.

Attività motoria

✅ Consentita l’attività motoria nei pressi della propria abitazione e l’attività sportiva all’aperto, ma solo in forma individuale
✅ Aperti i centri sportivi, mentre sono chiusi impianti sciistici, piscine e palestre.

Attività commerciali

❌ Chiusura di bar e ristoranti, 7 giorni su 7
✅ L’asporto è consentito fino alle ore 18 per i bar, fino alle ore 22 per i ristoranti, mentre è sempre permessa la consegna a domicilio
✅Apertura dei negozi al dettaglio
❌Chiusura nel weekend dei centri commerciali (eccetto farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, generi alimentari, fiorai, tabaccherie, edicole e librerie presenti al loro interno)
✅Apertura dei parrucchieri e dei centri estetici
✅Apertura dei mercati anche extra-alimentari
❌Sospensione di attività di sale giochi, sale scommesse, bingo e slot machine anche nei bar e tabaccherie

Cultura

❌Chiusura di musei e mostre, teatri e cinema

LEGGI ANCHE: Piemonte supera il milione di vaccinazioni. Circa 350mila con seconda dose

Nel pomeriggio di sabato 10 aprile, la Regione ha emesso una nuova ordinanza che norma l’attuale situazione. Inoltre raccomanda ai sindaci di intensificare la vigilanza presso parchi, piazze e, comunque,
nei luoghi di possibile aggregazione per impedire rischiosi fenomeni di assembramento.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *