Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Effetto Coronavirus: Borgosesia ferma le rette dei servizi scolastici
Attualità Borgosesia e dintorni -

Effetto Coronavirus: Borgosesia ferma le rette dei servizi scolastici

Il comune ha dato indicazioni affinché le famiglie non debbano pagare più del dovuto, alla luce della prolungata chiusura.

effetto coronavirus

Effetto coronavirus sulle tariffe legate ai servizi scolastici: il comune di Borgosesia sospende le rette.

Effetto coronavirus sulle scuole

Intervento del comune di Borgosesia sulle rette dei servizi scolastici: l’ente le rivede alla luce dell’attuale emergenza sanitaria legata al contenimento del Covid 19, che sta comportando la chiusura delle scuole per un periodo prolungato. Pertanto, le tariffe dei servizi erogati dal Comune restano sospese fino alla ripresa dell’attività scolastica: per l’asilo nido si parla della totalità del servizio, per la scuola dell’infanzia il riferimento riguarda i servizi di pre-post, per la primaria il pre-post orario e il trasporto scolastico, per la media il solo trasporto scolastico.

Come fare

Il Comune segnala dunque alle famiglie «per chi paga mensilmente, di non versare il mese di marzo che verrà conteggiato per il periodo di utilizzo con il mese di aprile» e «per chi paga trimestralmente di versare ad aprile con il conteggio aggiornato». Infine, per coloro che hanno già pagato l’intero anno in una sola rata, si sta valutando «la possibilità del recupero della somma per i periodi non utilizzati».

“Nulla più del dovuto”

«Si tratta di misure corrette e ovvie – dice il sindaco Paolo Tiramani – che comunichiamo tempestivamente per evitare ai genitori il dubbio su come verrà regolato il tutto: i servizi scolastici del Comune sono a disposizione per chiarire ogni dubbio, e comunque le famiglie non verseranno un euro in più del dovuto».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente