Notizia Oggi Borgosesia > Attualità > Elicottero Trivero: si scopre che la piazzola è “abusiva”
Attualità Sessera, Trivero, Mosso -

Elicottero Trivero: si scopre che la piazzola è “abusiva”

La questione dell’inagibilità provocata dall’erba alta ha fatto emergere un vecchio problema burocratico.

Elicottero Trivero: «Non c’è alcuna convenzione tra Comune e Puro Tessuto che permetta all’ente di intervenire: bisogna rimediare».

Elicottero Trivero: si scopre che la piazzola è “abusiva”

Potrebbe sorgere anche una piazzola per l’elisoccorso notturno nell’area di atterraggio nei pressi dell’ex ospedaletto di Trivero. Ma per intanto non c’è nulla. Prima di ripristinare qualsiasi servizio occorre infatti risolvere una “grana” venuta alla luce in questi giorni: la piazzola sorge su un terreno privato, e di fatto manca qualsiasi documento che ne attesti l’utilizzo pubblico.
LEGGI ANCHE: Trivero piazzola 118 sistemata: manca solo l’elicottero

Già una pista a Valle Mosso

«Appena avremo in mano una situazione più chiara dal punto di vista della proprietà allora sarà possibile fare tutti i discorsi del caso – riprende Carli -. Certo, avere una pista per l’atterraggio notturno è importante. Anche se Valdilana ne ha una anche a Valle Mosso». Durante il periodo del commissariamento infatti la Regione aveva dato il via libera a una serie di piste per l’atterraggio notturno del 118, tra cui quella a Valle Mosso al campo sportivo. E l’amministrazione pensa a una prossima inaugurazione nel mese di settembre, anche per far conoscere meglio il servizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente