Seguici su

Attualità

Fino a 6 anni di reclusione se si esce di casa per andare a trovare un amico durante il coprifuoco

Pubblicato

il

Fino a 6 anni di reclusione se si esce di casa per andare a trovare un amico durante il coprifuoco

LEGGI ANCHE Covidioti, venite a vedere le celle frigorifere dell’obitorio di Biella

Le sanzioni penali

Si rischia il processo penale soltanto nei casi più gravi. Se si esce di casa per andare a trovare un amico durante il coprifuoco o senza giustificazioni se si abita in zona rossa meglio non mentire, al posto della multa scatterebbe il reato di falsa attestazione a un pubblico ufficiale, previsto dall’articolo 495 del codice penale e punito con la reclusione da uno a sei anni. Uscire di casa se si è positivi al Covid, contagiando altre persone, potrebbe invece far scattare il reato di epidemia colposa che prevede una pena da sei mesi a tre anni. Negli altri casi, chi non rispetta la quarantena rischia la reclusione da 3 a 18 mesi, oltre a un’ammenda da 500 a 5.000 euro, come previsto dall’articolo 7 del decreto legge 19/2020. La violazione dell’isolamento fiduciario, in caso di attesa del tampone o di contatto ritenuto a rischio anche tramite l’alert dell’App Immuni, rientrerebbe invece nelle sanzioni amministrative e non penali.

LEGGI NOTIZIA OGGI DA CASA: IL TUO GIORNALE COMPLETO IN VERSIONE DIGITALE

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *